turismo in italia
case a Stromboli, hotel a Stromboli, bed & breakfast a Stromboli, alle Isole Eolie case ad Alicudi, hotel ad Alicudi, bed & breakfast ad Alicudi, alle Isole Eolie case a Filicudi, hotel a Filicudi, bed & breakfast a Filicudi, alle Isole Eolie case a Salina, hotel a Salina, bed & breakfast a Salina, alle Isole Eolie case a Lipari, hotel a Lipari, bed & breakfast a Lipari, alle Isole Eolie case a Vulcano, hotel a Vulcano, bed & breakfast a Vulcano, alle Isole Eolie case a Panarea, hotel a Panarea, bed & breakfast a Panarea, alle Isole Eolie case a Stromboli, hotel a Stromboli, bed & breakfast a Stromboli, alle Isole Eolie logo vivi le eolie, isole eolie, case vacanze alle Isole Eolie Messina Sicilia

 Scegli la casa per le vacanze alle Isole Eolie, alle sette isole del Tirreno: case Lipari, case Vulcano, case Salina, case Stromboli, case Panarea, case Filicudi, case Alicudi
 
Geologia delle Isole Eolie - indietro
" Durante il solstizio d'estate sul far dell'alba si alzò una colonna di mare e le acque si sollevarono a grande altezza mentre la terra sprofondava".

Così nel primo secolo a.C. uno storico romano cita l’evento che dovrebbe corrispondere, secondo gli studiosi, ad un maremoto provocato da una eruzione sottomarina, una delle tante modificazioni geologiche dell’arcipelago eoliano, conosciuto in geologia come “Arco delle Eolie”.
Le Isole Eolie sono isole vulcaniche attive nel Tirreno meridionale. Fra esse, vanno considerati vulcani attivi Stromboli, Lipari e Vulcano (con la sua penisoletta Vulcanello).
L'attività di Stromboli consiste in esplosioni quasi continue a bassissima energia, con lancio di scorie magmatiche da una delle bocche eruttive che si trovano all'interno del cratere.
L'ultima eruzione di Vulcano ha avuto luogo circa un secolo fa (1894). L'ultima eruzione di Lipari ha avuto luogo in epoca romana (dal punto di vista della vita di un vulcano, il tempo trascorso da allora è molto breve e comunque non sufficiente a far considerare estinta l'attività vulcanica sull'isola di Lipari).
Analizzando il vulcanismo della Sicilia orientale e del Tirreno meridionale, è possibile comprendere il significato geodinamico del Vulcanismo Eoliano.
Durante il Mesozoico la Sicilia Orientale è stata sede di uno sporadico vulcanismo basico-alcalino distensivo seguito da un periodo di stasi.
Il vulcanismo riprende nell'Oligocene superiore, Miocene inferiore con prodotti di natura calc-alcalina. Durante l'era Quaternaria si possono riconoscere due tipi di vulcanismo contemporanei:
1) il vulcanismo basaltico distensivo (Etna, Iblei, Ustica, Canale di Sicilia).
2) il vulcanismo di convergenza tra le placche (Isole Eolie).
Le Isole Eolie fanno parte di un sistema arco-fossa-bacino marginale che è il risultato della collisione tra le placche convergenti Africana ed Euroasiatica.
Il piano di subduzione dell'Arco Eoliano si può localizzare lungo il margine ionico della Calabria con direzione W-NW e inclinazione di circa 50, 60 gradi sotto il Tirreno.
L'arco metamorfico è rappresentato dall'arco cristallino Calabro-Peloritano.
Le isole Eolie rappresentano il fronte vulcanico mentre il bacino marginale di retroarco è dato dal piano abissale del Tirreno. la crosta è continentale da entrambi i lati del contatto delle placche mentre è di natura oceanica sotto la zona abissale del Tirreno.
Il vulcanismo delle Isole Eolie è di età recente (all'incirca 1 milione di anni ) e si possono distinguere due fasi.
Durante la prima fase si formarono le isole di Alicudi, Filicudi, Panarea e, parzialmente, Salina e Lipari.
Dopo un periodo di stasi nel Pleistocene superiore si ha una seconda fase con il completamento di Lipari e Salina e la nascita di Vulcano e Stromboli.

Agenzia Immobiliare - Case per vacanze
Via Francesco Crispi, 7 - 98055 Lipari (ME)
Tel. 090 9817006 Fax 090 9817006
cellulare 392 9841614 - 340 6482613

e-mail:
info@vivileeolie.it

 
Siti partners: http://www.portaleolie.com/ - http://www.hoteleoliani.it/  - http://www.turismitalia.it/